Testamento per il canile di San Giuliano, una somma milionaria News

18
Nov

Testamento per il canile di San Giuliano, una somma milionaria

L’amore di un’albergatrice di Jesolo per gli animali. Il lascito del suo testamento potrebbe permettere al canile di San Giuliano di non chiudere

Testamento per il canile

La donna, Franca Franzi, possedeva tre hotel a Jesolo. Era una grande amante degli animali e nel suo testamento ha espressamente voluto che 1/4 dell’hotel a 4 stelle “Ai Cavalieri” fosse destinato al canile di San Giuliano a Mestre. La sua seconda volontà è stata quella di partecipare al 50% alla costruzione di un nuovo canile a Jesolo, per una cifra totale di circa 4 milioni di euro. Insomma una scelta per la salvezza dei randagi che, altrimenti, sarebbero stati trasferiti.

Leggi anche “Oscar, il cane vagante

 

A suo sostegno c’è la consigliera comunale Silvana Tosi, che si è sempre battuta contro la chiusura dello stabile. In una lettera la consigliera ha chiesto al sindaco di Venezia una proroga per ridefinire l’organizzazione della struttura. Tuttavia il termine per la proroga è scaduto e 5 cani sono stati trasferiti a Mira, mentre 15 resteranno a Mestre e verranno accuditi dai volontari.

Il canile verrà quindi abbattuto? Se così fosse si perderebbe l’eredità, poichè il lascito è riferito soltanto a questa struttura. Sarà assoluta priorità non perdere i fondi gentilmente lasciati dall’albelgatrice – affermano Franco Zaccarin (presidente dell’Associazione Veneta Zoofila) e Silvana Tosi. Speriamo che questa favola abbia un lieto fine, nel rispetto delle ultime volontà di Franca Franzi e del suo testamento.

 

Andrea Tomassini (scopri di più su Andrea)

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook Petsintheworld

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Nessun commento

Lascia un commento

Copyright ® PetsInTheWorld 2017. All Rights Reserved
Sistemi Tecnologie Avanzate s.r.l. - Via Mazzini, 66 - Calolziocorte (LC) - P.IVA 01946150164