10 straordinari animali realmente esistenti News

08
Ago

10 straordinari animali realmente esistenti

Vi proponiamo una breve rassegna di specie animali create da Madre Natura, di cui sicuramente non sospettavate l’esistenza

Animali

Il rinopiteco dorato o arancione

Cos’hanno in comune unicorno e Minotauro? Nulla, a parte il fatto che non esistono.
Nell’immaginario collettivo i più famosi esseri mitologici sono sirene, chimere, satiri, e appunto i due sopracitati.
Ora sappiamo che non sono mai esistiti, ma conosciamo la fantasia di Madre Natura nel creare animali strani (l’uomo in primis); molti non li abbiamo mai visti oppure non ne abbiamo mai sentito parlare.

Ecco qui di seguito un elenco di alcuni di questi animali bizzarri che vi garantiamo esistere realmente.

    • Immaginate un incrocio tra un maialino e una pecora; il nome di questo animale è Mangalica. Questa particolare razza di suino ha il manto ricoperto di setole, alcune normali, altre lunghe e sottili a formare una peluria voluminosa ed ondulata, che ricorda quella di una pecora.
      Questi esemplari sono tipici della zona dei Balcani e soprattutto dell’Ungheria.
    • Dall’aspetto buffo e dolce è il rinopiteco dorato o arancione, un primate proveniente dalla Cina; il nome deriva dal colore del suo manto. Una particolarità: la femmina ha il viso di color marrone, il maschio turchese.



Animali

Il markhor

  • Un animale che sicuramente piacerà agli amici di Fido è il cane procione: questa specie ha l’aspetto di un procione, appartiene alla famiglia dei canidi, ma il suo parente più prossimo è la volpe.
    Provengono dal Giappone (dove, noti come tanuki, in passato erano ritenuti creature soprannaturali), dalla Siberia sudorientale e dalla Manciuria.
Animali

Il cane procione

    • Chi certamente non manca di attirare l’attenzione è il sula piediazzurri, uccello marino dotato di piedi palmati dal meraviglioso color turchese. La loro bellezza viene sfoggiata dal maschio in fase di corteggiamento. Altra peculiarità? Il volto dall’aria comica.
    • In comune con il gatto ha le dimensioni, la conformazione e il muso affusolato; con il pipistrello la faccia, per gli occhioni e le piccole orecchie arrotondate; sembra quasi un lemure, ma non lo è; stiamo parlando del Colugo della Sonda o Galeopiteco della Malesia, diffuso soprattutto in Thailandia e Malesia.



  • L’ultima specie che vi presentiamo è quella della falena-barboncino: scoperta per la prima volta nel 2009, presenta le stesse ali delle falene ed è ricoperta da un soffice manto bianca che rimanda a quello di un barboncino.
    È apparsa per la prima volta in un parco del Venezuela.

Ora che ne sappiamo un pizzico di più, abbiamo già idea di cosa aspettarci se decidessimo di fare una vacanza in uno degli habitat di queste creature tanto belle quanto… curiose.

 

Monica Turdò (scopri di più su Monica)

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook Petsintheworld

Nessun commento

Lascia un commento

Copyright ® PetsInTheWorld 2017. All Rights Reserved
Sistemi Tecnologie Avanzate s.r.l. - Via Mazzini, 66 - Calolziocorte (LC) - P.IVA 01946150164

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi